22 Settembre 2017


immagine di testa
La Storia
percorso: Home
La Storia del Campeggio
Il Campeggio Portobello nasce nel 1976; il fondatore e creatore del campeggio il Sig. Nesto Ruggero; all’epoca, i “famosi” pioppi presenti tutt’ora, erano soltanto dei ramoscelli appena piantati. Si crearono le piazzole, si costruirono i servizi e una baracca destinata ad ufficio.
Un tempo il terreno era utilizzato come campo da coltivare, tanto che nei primi anni, i clienti si trovavano patate e tuberi nelle piazzole.
Negli anni seguenti vengono apportate migliorie e l’aspetto del “campo” assumeva sempre pi le sembianze di un campeggio; cambi due volte gestione ma non super mai il numero di sessanta clienti per stagione.
Nel 2010 Giorgio Nesto con il figlio Michael prendono in gestione il campeggio che come tale aveva solo il nome e apportano le dovute migliorie; in primis vengono messi a norma e in sicurezza tutti gli impianti, i bagni assumono le sembianze di veri e propri servizi, la “baracca” viene trasformata in una vera hall, degna dell’accoglienza che riserva un campeggio che merita questo nome. Ottenuta la licenza, ora il campeggio funziona a dovere, accogliendo oltre ottanta ospiti stagionali che con il proprio caravan soggiornano da aprile a settembre.
Anche lo svago garantito da tornei di carte, di calcetto per grandi e piccoli, feste che coinvolgono tutti gli ospiti come quella delle torte organizzata con pieno successo nel 2011; ed infine musica, tanta musica con concerti organizzati ogni mese.
Ma c’ anche la soddisfazione morale, come quella del 2011 dove il Camping Portobello, inaspettatamente, si classifica al terzo posto in graduatoria per gradimento, votato da 252 clienti soddisfatti in un concorso indetto da La Nuova Venezia.
Per tutti noi, questo terzo posto vale una vittoria!



[Realizzazione siti web www.sitoper.it]